Antipasto napoletano:le montanare

0
713

Le montanare sono delle pizzette fritte napoletane. Di solito le portano come antipasto nei ristoranti e nelle pizzerie, ma le potete trovare anche nelle rosticcerie della mia adorata città. Napoli. La prima volta che le ho fatte in casa ero titubante, non sapevo se venissero belle, morbide, ma sfiziose come le trovi in pizzeria ed invece sono venute davvero buone! Sono abbastanza semplici da preparare e mi piace vedere la faccia di Maya e di mio marito nel gustarle. Come direbbe Maya:- Mamma sei proprio una brava chef!
Dalle dosi che vi do potrete ricavare poco più di 20 montanare, ma vediamo insieme gli ingredienti per questa squisitezza.

INGREDIENTI

500 g di farina 00

250 ml di acqua

1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva

12 g di lievito di birra

1/2 cucchiaio di sale

400 g di mozzarella

300 g di passata di pomodoro

parmigiano grattugiato quanto basta

basilico

 

Per preparare la pasta per le nostre montanare bisogna disporre al centro della fontana di farina l’acqua tiepida ed il lievito. Iniziate a lavorare l’impasto e poi aggiungete l’olio e il sale. La pasta deve essere lavorata almeno 20 minuti affinché diventi liscia e omogenea.
Fate lievitare l’impasto per almeno un paio d’ore. Trascorse le ore di lievitazione dividete l’impasto in palline e mettetele ricoperte da un panno per mezz’ora. Successivamente
aprite l’impasto con le mani in modo da formare una pizzetta rotonda. Maya ama usare il matterello e io la lascio fare, questo non inciderà sul rigonfiamento della montanare, perché il segreto è una lunga lievitazione. Per il sughino cuocete il pomodoro per circa 15 minuti con un po’ di olio e sale, quando le montanare saranno belle e lievitate per altri 30 minuti potete preparare una padella alta con l’olio, farlo diventare bollente ed immergervi le montanare.

Cuocetele circa un minuto per ogni lato, fatele asciugare un pochino e poi mettete il pomodoro, la mozzarella, il parmigiano e il basilico. Maya non ama il parmigiano sulla pizza, tanto meno il basilico, sulle sue infatti manca 🙂 Alla prossima e buon appetito!

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here