Fai pace con te stesso e sii felice

0
129

Oggi è la giornata della pace, quale occasione migliore per parlare della pace che ogni uno di noi agogna e che difficilmente mette in pratica. Fare pace con se stessi. Spesso sentiamo dire che in ognuno di noi è presente un bambino, che piange per le ferite del passato. Questo continuo rimuginare su tali sofferenze, impedisce loro di cicatrizzarsi.

Cosa possiamo fare per vivere meglio?

La prima cosa da fare per stare meglio è dialogare con il nostro bambino interiore per affrontare la vita adulta con più serenità e consapevolezza. Facile a dirsi direte voi! Beh ormai lo sapete, l’ho ripetuto più volte, il cambiamento non è facile, ma ci rende felici e soprattutto,ci fa stare bene. 

L’importanza di questo percorso ci permetterà di trasformare la rabbia, la tristezza e la paura che ci impediscono di avere una buona qualità della vita, in strumenti per essere sereni. Guardando dentro di noi, possiamo scoprire che i nostri conflitti interiori sono la causa di tensioni con noi stessi e con gli altri. Questa scoperta ci aiuta a comprendere il passato e a vivere in serenità,  insegnandoci a fare pace con noi stessi e di conseguenza, migliorando il nostro quotidiano e la qualità della nostra vita.

Regole da osservare per essere sereni

    • Accettati così come sei. Siamo sempre portati a pensare che staremo bene quando avremo perso peso, quando saremo laureati, quando ci sposeremo, quando avremo un figlio. La nostra mente è abituata a pensare che la felicità e/o la serenità siano un qualcosa che verrà, qualcosa di proiettato costantemente nel futuro. Questa attesa ci procura ansia e ci impedisce di vivere bene. Accettati ora,  non quando avrai perso dieci chili, oppure quando avrai conosciuto l’amore della tua vita. Accettarsi significa sapere che dentro di te c’è qualcosa di buono e che la felicità non dipende dagli altri.
    • Scegli di diventare te stesso. Fin da piccolo per sentirci dire bravo ed essere accettati dai genitori finiamo per perdere la strada della nostra personalità. Devi avere il coraggio di affermare il tuo pensiero, di inseguire la vita che vuoi tu, non quella che gli altri, quali genitori, amici, parenti e compagni di vita, si aspettano da te. Sii coerente con te stesso, perché, nella vita la persona più importante sei tu e solo non negandoti potrai vivere bene e instaurare relazioni felici.
  • Ama e soprattutto, ama te stesso. La parola amore ci proietta immediatamente in sogni romantici. In realtà, prima di amare qualcun altro, devi imparare ad amare te stesso. La nostra società  ci impone di rivolgere a chi amiamo tutte le nostre attenzioni. La conseguenza di ciò è che spesso ci dimentichiamo di noi stessi. Ciò che dobbiamo imparare è proprio di rivolgere a noi stessi le attenzioni che di solito rivolgiamo agli altri, solo in questo modo saremo in grado di amare anche gli altri. Ricorda, soprattutto, che  amarsi non significa essere egoisti, oppure, pensare di  essere migliore degli altri. Amarsi significa rispettarsi e fare quello che ci fa stare bene, allontanando ciò che ci rende tristi e frustrati, senza ledere gli altri.

Alla prossima!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here