Fasi psicologiche della gravidanza: terzo trimestre

0
477

Cara mamma e cari genitori, ci siamo quasi, eccoci arrivati al terzo trimestre di gravidanza, vediamo insieme cosa accade.

La fase finale della gestazione vede ancora momenti altalenanti. Si avvicina prepotentemente la fase del parto e così anche l’idea di poter incontrare realmente il tuo bambino. Durante la gravidanza, le vostre menti, tua e di tua marito, hanno costruito dentro di sé un bambino immaginario, frutto delle fantasie maturate nel corso dei mesi. Con la nascita del neonato, incontrerete il vostro bimbo reale, che nella maggior parte dei casi sarà diverso da quello che avevate immaginato. Questa fase può produrre alcuni sconvolgimenti, che richiedono di un tempo di elaborazione psicologica tanto superiore, quanto maggiore sarà lo scostamento rispetto a quello che vi eravate aspettati. L’ultima parte della gravidanza si confronta poi con il tema del parto. Il tuo corpo cara mamma diventa sempre più ingombrante, inizi a percepire la fatica fisica e nella tua mente diventa sempre più presente il pensiero del travaglio e del parto. Alcune donne vivono questa attesa con naturalezza, altre donne soffrono di una vera e propria ansia all’idea di provare dolore, perdere il controllo del proprio corpo, oppure all’idea che il proprio corpo possa essere trasformato o lacerato in modo irreversibile.  Mamma, ricorda una cosa importante, qualsiasi siano i tuoi pensieri, anche quelli che ti appaiono più bizzarri, non sei la sola a provare queste sensazioni. Anche in questo caso i corsi di preparazione al parto sono fondamentali sia per darti competenze pratiche utili a frenare il senso di angoscia o inquietudine sia per avvicinarti psicologicamente a questo evento. In tutte queste alterne fasi psicologiche della gravidanza, è da sottolineare l’indispensabile ruolo che il tuo compagno di vita  svolge. Avere accanto un compagno sensibile, empatico ed accogliente è uno degli aspetti chiave che ti fa sentire forte nell’attraversare le fragili e oscillanti altalene psicologiche della gravidanza. Alla prossima

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here