Festeggiare Pasqua restando in forma

0
160

Pasqua, al pari del Natale è una festa piena di leccornie, tra rustici (pizza chiena, casatiello, tortano) e dolci ( pastiera) solo per citare quelli della mia terra, la tavola è un tripudio di calorie e soprattutto grassi. La Pasqua, inoltre, presenta già nell’antipasto pietanze ricche, tagliata di salumi e formaggi. A seguire i secondi con carni alla brace, pietanze al forno grasse. Tutto ciò si traduce in una due giorni in cui si assumono le calorie che in genere si introducono in più giorni.

Cosa possiamo fare per festeggiare e non ingrassare?

La strategia inizia dal mattino, con una colazione sana,  yogurt, premute e cereali integrali da preferire ai dolci che in genere sono ammessi al mattino, ma in giornate festive meglio evitare. Evitare l’errore di saltare la colazione.

Non saltiamo lo spuntino per evitare i picchi di fame a pranzo

Cosa fare a pranzo?

I pranzi consumati a casa devono essere misurati, si può mangiare tutto ma bisogna evitare la doppia porzione. In genere nei giorni di festa si ha l’abitudine di raddoppiare le dosi, importante invece sarebbe fare porzioni più piccole per poter gustare il pranzo completo.

Qualora si dovesse optare per un pranzo fuori preferire pranzi poco elaborati. I grassi dei ristoranti non sono come quelli casalinghi. Preferite contorni di verdure.

E i dolci?

Riguardo i dolci vale sempre la stessa regola evitare di finire il pasto con un dolce, se proprio non potete farne a meno scegliete una piccola dose. Se avete la possibilità prendete un dolce come spuntino ed evitatelo la sera.

Qualche consiglio in più

Cucinate le pietanze solo per i giorni di festa, la cena della viglia di Pasqua, il pranzo di Pasqua e la gita fuori porta. Non vi troverete inutili avanzi nei giorni a venire e potrete così riprendere la giusta alimentazione. Se avete bambini e vi avanza troppo cioccolato fate dei cioccolatini e regalateli. Basterà sciogliere il cioccolato a bagno maria e riporli nelle formine del ghiaccio e metterle nel congelatore.

Trascorse le feste iniziate subito il vostro percorso alimentare, che non significa mettetevi a dieta se non lo siete, significa soltanto evitate le dosi eccessive e scegliete pietanze ottimali. Non sentitevi in colpa se avete esagerato, ritornate solo sulla retta via e cercate di fare sport. Alla prossima!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here