Le controindicazioni del guaranà

0
585

Conosciamo il guaranà come pianta utile ad accelerare il metabolismo, infatti, è presente in molte compresse e tisane che sono proposte nelle diete. È consigliata a volte anche in caso di depressione per le sue proprietà stimolanti, tuttavia, anche con il guaranà dobbiamo prestare attenzione. Purtroppo, passa sempre di più il messaggio secondo cui se è naturale non fa male! Niente di più falso! Tutto fa bene, tutto fa male, dipende dalle persone, dipende dagli effetti collaterali.

 Quali sono gli effetti collaterali e le controindicazioni del guaranà?

Vediamo insieme allora tutte quelle situazioni in cui sarebbe opportuno evitare il guaranà. Le  proprietà stimolanti del guaranà provocano tachicardia, palpitazioni, insonnia, ansia tremori, nausea, vomito, mal di testa. Ne consegue che il guaranà sia sconsigliato in chi soffre di ansia, malattie cardiovascolari, ipertiroidismo, è inoltre controindicato in caso di diabete e problemi renali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here