Le paure in gravidanza:quando preoccuparsi?

0
1396

Da bambina ti è stato insegnato che la gravidanza è l’esperienza più bella della vita e tu sei   cresciuta con questo mito, poi quel momento è arrivato e ti sei resa conto che non è come te lo avevano raccontato.

Ricorda una cosa, a tutte le donne durante la gravidanza capita di avere un umore ballerino, in genere sono gli ormoni, tuttavia ci sono delle volte in cui queste paure sono ingestibili e c’è la necessità di tenerle sotto controllo.

Vediamo insieme quando preoccuparsi.

A tutte le donne durante la gravidanza capita di avere un umore ballerino e di avere delle paure. Ci sono le paure fisiologiche come quella del parto, non sai a cosa andrai incontro, hai paura del dolore che potresti provare, oppure, hai ascoltato tanti di quei racconti assurdi che non riesci a vivere questo momento serenamente.

Puoi temere di non essere un genitore all’altezza del compito o ancora di riuscire a dare al bambino ciò di cui ha bisogno. Tranquilla, anche questo pensiero si insinua nelle menti di tutte le mamme e in verità anche dei papà. Eheheheh. Solo che i papà fanno più fatica ad ammetterlo.

Queste paure le hanno tutte le donne, non devi preoccuparti se di tanto in tanto ti capita di avere questi pensieri. Ti spaventa la novità, la nuova avventura che ti appresti a vivere.

Ci sono  poi paure  più specifiche e che hanno bisogno di un sostegno maggiore ed in questo caso il medico e i tuoi cari giocano un ruolo fondamentale. La cosa migliore che puoi fare se le tue paure diventano ingestibili e troppo grandi  è parlarne con chi ti sta vicino.  Tuo marito e  la tua famiglia devono essere messi al corrente subito di qualsiasi emozione. Questi ultimi hanno il compito di sostenerti e nel momento opportuno chiedere l’aiuto di uno specialista del settore che possa farti attraversare le paure e vivere la gravidanza con serenità. 

Può accadere ad esempio che ti spaventi qualsiasi cosa o che ti senti in colpa  per tutto. Una passeggiata e un cibo piccante possono turbare il tuo umore. Temi di fare del male al bambino. Allo stesso tempo, cresce dentro te un grande amore per questa nuova creatura che allieterà la tua vita. Vivi in bilico tra paure e slanci di entusiasmo e a volte le paure si trasformano in panico.

Parlane al tuo ginecologo del tuo stato d’animo e delle tue emozioni, se prendi farmaci ad esempio, sappi che alcuni influiscono notevolmente sull’umore. E non vergognarti di ciò che provi, le emozioni sconvolgenti possono accadere a qualsiasi donna in gravidanza, nessuno escluso. Anche a me è capitato.

Il mio ginecologo, ad esempio, mi tenne sotto controllo i primi mesi di gravidanza. Assumevo dei farmaci che influivano in maniera seria sull’umore, essendo la mia gravidanza a rischio. Ebbi, in quel periodo anche io delle forti paure, pensa che temevo che durante la minzione mia figlia potesse scivolare via con le urine. Il mio ginecologo fu bravo a tenermi sotto osservazione e a sospendere, passato il pericolo, i farmaci. Grazie alla tempestività le mie paure non degenerarono in qualcosa di più serio.

Cosa posso fare per te

Ti  racconto la mia storia così tu e qualsiasi donna che mi legga in questo momento, non vi vergogniate dei vostri pensieri un po’ bislacchi. La gravidanza è un momento delicato e di vulnerabilità. Raccomando a tutte di informare sempre i medici e le persone care affinché questo momento possa essere attraversato nel migliore dei modi. Ed è per questo che ho progettato anche percorsi specifici per le donne in attesa. Percorsi individuali, di coppia e di gruppo in cui ogni futura mamma possa essere informata, rassicurata e accolta in questa fase delicata.

Sei in dolce attesa, le tue paure non sono forti ma hai bisogno di qualcuno che ti ascolti? Puoi scegliere un percorso individuale e/o di coppia di accompagnamento alla gravidanza.

Le tue paure sfociano in qualcosa di più grave? Troverai il supporto di una professionista preparata che ti aiuterà a ridimensionare le emozioni che più ti spaventano.

Vuoi condividere le tue emozioni con altre mamme? Il percorso di gruppo è quello che fa per te. Ti aspetto!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here