Mercatini di Natale per bambini

0
1286

Il primo Natale di Maya decidemmo di trascorrerlo in gita e così fra le mete vicine decidemmo di andare a Frascati, qui esiste un appuntamento tradizionale per tutti coloro che non hanno la possibilità di attraversare un viaggio lungo. Una premessa è d’obbligo, non vi aspettate i mercatini tipici di Bolzano, qui la realtà è più spartana, ma vi posso assicurare che i vostri figli saranno felici e sapete perché  il mercatino di Natale è fatto di tante piccole casette di legno in cui si vende di tutto, dai prodotti tipici ai dolci, fino ad arrivare alle bambole, ma soprattutto c’è la casa di babbo Natale!

Il mercatino è allestito sulla passeggiata di via Veneto e gli stand aprono dalle 9.30 fino alla sera alle 21, in genere le date vanno dalla fine di novembre fino all’epifania. L’ingresso è libero e sono sicura che non ve ne pentirete. Fra i vari stand il mio preferito è stato quello delle bambole di stoffa, infatti, è qui che ho comprato una delle prime bambole di Maya, Carotina.

Un consiglio che posso darvi è quello di pernottare in uno dei tanti agriturismi che ci sono in zona, ma se volete farlo sappiate che in questo periodo potreste ritrovare il tutto esaurito. Noi scegliemmo un agriturismo a conduzione familiare immerso nel verde, dove mangiammo prodotti tipici squisiti che porto ancora nel cuore.

Poichè stemmo fuori qualche giorno in più e il mercatino in una giornata lo visiti tutto, decidemmo di fare anche qualche giro intorno, andammo al Parco Archeologico Culturale di Tuscolo, dove la legenda narra che la città fosse fondata da Tuscolo il figlio di Ulisse e della Maga Circe.

Successivamente abbiamo fatto una passeggiata sul lago Olimpico nei pressi di Castel  Gandolfo. Come vi dicevo prima la realtà di Frascati non è equiparabile di certo ai mercatini del nord ma vi garantisco che sono a misura di bambino e sono all’insegna del relax, alla prossima!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here