Torta di mele senza lattosio e senza glutine

0
181
bmd

La ricetta che vi propongo oggi è la rivisitazione della torta di mele. Nell’ultimo periodo sto modificando molte ricette, ciò è dovuto ai benefici dovuti alla riduzione di lattosio,  e alla scelta di diminuire drasticamente il glutine per non irritare l’intestino e migliorare i sintomi della fibromialgia. Vi anticipo già che nella ricetta ho messo un cucchiaio di crusca di avena. C’è sempre un grosso dibattito su questo alimento in riferimento alla possibile contaminazione dei campi con il grano, l’unica cosa che potete fare è prendere marche certificate.  La ricetta che vi propongo  si riferisce ancora una volta ad uno stampo di 24 cm. Tra le varianti l’ingrediente di cui vado più fiera è il burro di cocco fatto in casa, in genere lo utilizzavo per impacchi di bellezza, oggi lo utilizzo anche in cucina.  Ecco gli ingredienti:

700 grammi di mele

3 uova

70 grammi di burro di cocco fatto in casa

300 grammi di farina di riso

250 grammi di zucchero

1 bicchiere di latte di riso

1 cucchiaio di crusca di avena

1 limone

1 bustina di lievito per dolci

Preparare la torta di mele ha un’unica noia, sbucciare un bel po’ di mele prima di proseguire con la ricetta e lasciarle nel succo di limone per non farle diventare nere. Io, che in cucina ho un’ottima aiutante e soprattutto, per ovviare a questo problema, le ho sbucciate strada facendo, mentre Maya mi aiutava a montare gli ingredienti. Prendete le uova e dividete l’albume dai tuorli,  montate gli albumi a neve e a parte sbattete i tuorli con lo zucchero. Successivamente, continuando a montare aggiungete il burro e il bicchiere di latte. L’impasto del dolce questa volta sarà leggermente più grezzo nell’aspetto, perché la consistenza del burro di cocco non è come quella del latte vaccino. A questo punto, in genere, io inizio a  tagliare le mele.  Aggiungete ora la farina, il lievito e la scorza grattugiata di limone. Quando il composto sarà omogeneo aggiungete gli albumi montati a neve. Aggiungete le mele all’impasto,  amalgamate e versate tutto in una tortiera imburrata e infarinata. Io che non ho usato burro di latte vaccino per ungere ho usato lo strutto. Ricoprite la torta con delle fettine di mela e cuocete in forno preriscaldato per circa un’ora a 180°C, appena si raffredda tagliatevi una bella fetta! Buon appetito!

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteEmozioni scritte: intervista ad Alessia Pellegrini
Mi chiamo Rosaria Uglietti, sono psicologa e mamma, qui potrai trovare informazioni utili sul benessere tuo e della tua famiglia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here