Una giornata al lago

0
184

Oggi siamo stati al lago di Telese, questa zona è il nostro rifugio estivo che ci ripara dalla calura estiva. E’ un luogo splendido, Maya si diverte tanto e soprattutto non è lontano da casa. Non amo le ferie ad agosto, le località caotiche e lo stress che ne deriva, preferisco di gran lunga delle giornate come questa, soprattutto, perché ad agosto vanno tutti via e tu puoi goderti le perle della tua regione. Ci sembrava la giornata ideale, domani lo studio riapre, si ritorna a lavoro e c’era bisogno di rinfrancare lo spirito.

Il lago di Telese si trova nella zona sud-est del comune che ne porta lo stesso nome,  Telese  ed è in una posizione centrale nella valle. Ogni anno, quando arriva il caldo ed abbiamo un po’ di tempo libero ci rifugiamo in questa zona. In genere portiamo il pranzo da casa e la sera poi andiamo al ristorante, tuttavia, per chi ha voglia, il lago è circondato da ristoranti e aree attrezzate ed è l’ideale per una gita fuori porta con i bambini. A Maya piace molto ed è un modo per stare tranquilli senza allontanarci troppo. Intorno al lago ci sono delle panchine e un sentiero che ti permette di costeggiarlo e senza rendertene conto puoi fare movimento, ritemprare lo spirito e tornare a casa la sera carica di energia.

Intorno al lago ci sono tante specie di anatre ed uccelli ormai abituati alla presenza dell’uomo, che testimoniano l’importanza naturalistica del luogo, famosa per le soste migratorie di tanti uccelli. Mi piace pensare a questo luogo come una piccola oasi per chi vorrebbe fermare il tempo.

Purtroppo però la presenza dell’uomo è ben visibile soprattutto, i resti di chi viene in gita e non ha l’accortezza di preservare il paesaggio. Mi piace ancora di più osservare Maya che riprende le persone se buttano le carte a terra.

Non c’è gita fuori porta senza la frittata di maccheroni per noi napoletani, ehehehhe. E noi non ci esimiamo da questa tradizione, slurp!  Vi do qualche informazione se volete conoscere il luogo, non aspettatevi grandi cose, è un luogo spartano e potrebbe essere molto più curato, ma se volete un posto tranquillo dove fermarvi a pensare allora venite qui e non vi pentirete.

Se provenite da Roma e volete arrivare al lago in auto prenderete la A1 in direzione Napoli e dovete uscire a Caianello e prendere la strada statale a SS 372 Telesina in direzione Benevento. Una volta che sarete arrivati a Telese Terme basterà seguire le indicazioni per il lago.

Se provenite da Sud prenderete sempre la A1 ma questa volta in direzione Roma, uscite a Caserta Sud e seguite le indicazioni per Telese, immettendovi nella statale Fondo valle dell’Isclero che poi si collega alla SS 372 Telesina per Benevento.

La bella notizia è che se non volete prendere la macchina, si può arrivare anche con il treno a Telese,  la stazione ferroviaria di Telese Cerreto Sannita, infatti, è collegata con treni diretti sia da Napoli che da Roma. Una volta arrivati alla stazione si può arrivare al lago a piedi in circa venti minuti.

E se non amate i treni,  potete anche prendere il bus, da Roma ci sono i collegamenti delle autolinee Marossi, dalla stazione Tiburtina, da Napoli invece partono i bus Tinessa da Piazza Municipio per Telese. Alla prossima!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here